dopo un anno di bagordi eccessivi è arrivato il momento per rimettermi in forma. sì, sono le solite cose che si dicono dopo le vacanze: "da settembre vado a correre", "quando torno mi do una regolata". per ora sono andato a correre al parco tre volte in una settimana, cerco di non darmi (già) per vinto. anche perchè devo giustificare la spesa pazza di ben 25 euro per delle scarpette da running di decathlon! con questo prezzo non so quanto durerà la mia povera schiena, ahia. ma spendere di più sarebbe stata una violenza piscologica inaccettabile: e se avessi mollato dopo un paio di uscite?

nudo (neanche) alla metà

fatty stupid dave ha deciso di mettersi in forma. dopo un anno di pesanti ubriacature è giunta l'ora di darsi da fare. un'estate di sport non è bastata a rientrare nei pantaloni (per lo meno nelle mutande), soprattutto se ogni sera si è festeggiato con abbondanti cene e alcol a profusione.
l'obiettivo è chiaro: dimagrire mettendosi in forma. la corsa è proprio quello che ci vuole. purtroppo il nostro (anti)eroe non ha fatto i conti con la sua pessima condizione fisica. il tracollo (e forse anche il trapasso) è subito raggiunto:

  1. entusiasmo e concentrazione,
  2. mancanza di fiato, dolori muscolari e sudorazione eccessiva,
  3. visioni mistiche e richiesta di perdono al sacro nettare per non essere caduto in tentazione e aver preferito l'allenamento,
  4. svenimento epatico

il tutto in pochi metri.

per chiunque volesse e non sapesse, tutto l'album "useless thursday" è sempre stato su picasaweb:

https://picasaweb.google.com/davide.favia/UselessThursday

ecco il link ufficiale della raccolta qui sul sitoz:

http://sitoz.org/uselessthursday

c'è anche il feed per gli utenti più smaliziati:

http://sitoz.org/feed/blog.rss?tag=useless+thursday

non perdetevi gli aggiornamenti su twitter:

http://twitter.com/_davide | http://twitter.com/#!/search/%23uselessthursday

diffondi e fai diffondere! ;)

license: cc by-nc-sa

Creative Commons License
useless thurday by davide favia is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-ShareAlike 3.0 Unported License.
Based on a work at sitoz.org.
Permissions beyond the scope of this license may be available at http://sitoz.org.

Mike
Mike | 30th Aug 2012, 11:55
la progressione della sequenza è eccezionale: determinato - lingua felpata - visioni - collasso
Dai dai, coraggio e vedrai che prima che tu te ne accorga passerai dal giro dell'isolato a quello della circonvallazione in tutta scioltezza! °_°

davide
davide | 30th Aug 2012, 12:26
> passerai dal giro dell'isolato a quello della circonvallazione in tutta scioltezza

1. non credo proprio che sia così facile per il mio stato di forma attuale
2. di solito il giro della circonvallazione non lo si fa di notte con un altro scopo in mente? *_*

mmMatteo
mmMatteo | 30th Aug 2012, 12:59
E' il 17 che porta sfiga. Stupide Dave got to be number ONE!

davide
davide | 30th Aug 2012, 13:23
> E' il 17 che porta sfiga

17 sono gli attacchi cardiaci in contemporanea che hanno rischiato di ammazzare il nostro eroe!

Fabio
Fabio | 30th Sep 2012, 11:58
And you're rushing headlong ! Pare tagliata su misura la canzone delle grandi Regine del Rock. A capofitto ma anche testa lunga, fisico brevissimo. Un Dorando Pietri delle partenze. Egli ondeggia e vacilla dal primo istante, prima ancora di partire. Tremendo perdente di ogni inizio. Perche l’occhio non inganna, si inverte decrittando al mondo la sua inversione morale. Gia sbronzo sulla linea della partenza, l’alcole si posa nel fegato, lo stressossida ed impedisce la sintesi di glicogeno necessario allo sprintar feroce mentre sintetizza gocce di sudore al 78% in volume. Che dramma umano che dramma della moderna societa sempre in corsa verso illusori ed irraggiungibili traguardi che affonda gli ispirti piu deboli e lo costringe al perir di solitario alcoolico vapore. Che altro aggiungere: un piccolo balzo per un Dave, un grosso balzo per l’autore che non smette di creare caricature di tristissima ironica realta’. Sic cecidit Dorando mundi.

davide
davide | 30th Sep 2012, 14:26
> Un Dorando Pietri delle partenze

questa è pura poesia!

anonymous
insert username
insert antispam code
captcha captcha refresh