passati (quasi) indenni i cenoni, ecco qui con l'uscita post-natalizia di useless thursday!

fatty red riding hood

un bel cappuccetto rosso grasso e osceno per il povero lupo. che c'è, non ti piace? azz... un goloso sadomasokino cade nella trappola del lupo, ma aspetta... chi ha teso la trappola? e chi ci è caduto realmente? povero lupacchiotto, sarebbe stato meglio rinunciare questa volta...

ispirazione settimanale: il doodle di google!

license: cc by-nc-sa

Creative Commons License
useless thurday by davide favia is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-ShareAlike 3.0 Unported License.
Based on a work at sitoz.org.
Permissions beyond the scope of this license may be available at http://sitoz.org.

Fabio
Fabio | 27th Dec 2012, 18:44
Ehm....volevo postare un video sull argomento tratto dal tubo mondiale ma al minuto 3.08 compare una roba che non si puo' proprio vedere.....Sono quasi arrossito piu di Dave's Little red hood...Probabilmente il lupo avra avuto la stessa visione non so...quell 'espressione un po cosi con quella faccia un po cosi secondo me gli e' preso un bel colpo al cuore....

Ma analizziamo meglio al dila degli scherzi, riportandoci dal faceto al serio, proprio il perche di quell espressione che pare strana commistione tra l'imbarazzato il tremebondo nonche l'impaurito. Dunque Egli, esemplare di canide lupus de lupis, percorreva il bosco alla ricerca di un piattino prelibato da servirsi sul desco del mediogiorno. Cammina che ti cammina annusa che ti riannusa si accorge grazie al prodigioso tartufo olfattivo posto in sul limitar di muso proprio, di un buon profumino che giungeva da lontan distanza. Il lupo, con l'acquolina in bocca si mise a seguire la flebile traccia di quell'afror di Gnocca Imperiale. Gnam gnam faceva mentre camminava, gnam gnam pregustava la deliziosa pietanza e diceva tra se dopo aver visto un bel film di un noto regista toscano"se un me ne pappo almeno una mi fappo". Tutto eccitato correva e correva a perdifiato canticchiando "gnam-gnamstail" verso una collinetta dove sperava che al di la vi fosse il tenero bocconcino di cui andava seguendo le traccie da ormai un paio di ore. Giunto quindi in cima scosto' le fronde dei folti cespugli ed intravide un coloratissimo di rosso Bocciuolo dalle sembianze di quel che lui, fino a quel momento poteva sol sbirciare masterizzandosi dimolto sul sito ben noto nel ambiente dei lupi un po sfigati "Luporn.com". Si avvicino con cautela e disse "Sono il lupo cattivoooooo!!!!" E masokino-hood gli rispuose con un peto ottundente dal forte accento di cloaca maxima. Ecco spiegato il mistero:. Sic, non semper qui longe Maxima figam parit, vicinum est. Saepe cloacam pompeiana est.

davide
davide | 28th Dec 2012, 10:01
lupus in trappola!

mmMatteo
mmMatteo | 30th Dec 2012, 16:27
Bella! Povero lupo!

anonymous
insert username
insert antispam code
captcha captcha refresh