Inizia la sesta stagione, un pò in sordina!

Dallo zozzo

Tyra cede alle avances del cummenda e lo accompagna in "un posto esclusivissimo dove ci tratteranno coi guanti". Ma magari usasse i guanti, lo zozzo! Panini col wurstel a 5 euro, birra a 2? Questa sarebbe l'idea di serata romantica? Tyra sa già come punire il millantatore, altro che wurstel! °_°
Ma un personaggio a noi noto si nasconde dietro l'ape dello zozzone, saprà Masokin investigatore raccogliere maggiori informazioni sulla storia del cummenda?

License: cc by-nc-sa

Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-ShareAlike 4.0 International License.

Fabio
Fabio | 14th Jan 2016, 22:58
> "un posto esclusivissimo dove ci tratteranno coi guanti"

Oi oi oi...sbalio' il cumenda al plural di guanti usare. Il posto ove l'attende il fato il plural non conosce. Par defacto che sea "un posto esclusivissimo dove mi tratteranno con il guanto" e rabrividendo empezo la tratacion.
Perquè masokin da l'occhio lungo mi explico' pria ch'al mondo tutto, l'vero sul nuovo Cummenda !! Indi rizziam li orecchi, ma sopratutto, ochi abierti pria che d'abierto n'abbiamo i denti porque voy a contarvi su chi fosse costui. Non soy tan seguro di tuto ciò che proffèro ma tanto pare che l'hstoria sea de grosso modo esta. Il nuestro amigo dal far di mondo vien da un mondo gnanca demasiado lontano. Esso par llegar d'Espagna già membro d'un ricco casato. Un casato che sa di mediteranèo, pasion, muher y bailes. Ed in cotal costumbre naque et vixe fin de gioven etade nombrosas historias et conquistas di corazones puellario. El nome parci scontato. Juan Pablo. Pauche charle. Nulla s'ha da agiuntar. In contrario giacchè si sape che nommi d'Espagna chilommetri due misuran, par meglio passo a passo inoltrarci en su istoria familiar. El babbo, noble de discendenzia, galletto tra cortigian galine galliche fèva de familia "Ganassa - Encanta". La madre, ora. Si narra che la signora fèva anch'essa parte del mondo di corte, intratenitrice di còri, amabil di favella et lingua aguta, abile ne l'arte del pennello ma anche Francescana ne costumi tanto che si narra hablasse co' li augelli. Ebben, essa feva origin, manco farlo aposta, nel casato dei "Flordefava" ne la provinza rarsa dal sol ne pressi de "lacoruña", tal provinza dal nom de "labruña" d'onde origne ebbe parte de su apellido. Et ben nuestro Juan Pablo accostò l cognom de "Ganassa Encanta" a colatro de "Flordefava - Labruña". Et per il particolar juego d'alternanza entre l primo cognom de padre et primmo de madre et poi el segondo del padre et puès e segondo de madre egli face inci "Ganassa Flordefava Encanta Labruña".

Inci perciò par che l' nom completo fusse "Juan Pablo Ganassa Flordefava Encanta Labruña" Et bien...e por los amigos ? Claro! egli è..."Pablito El Drito". Porchè Pablito bien comprendo. "El drito" non lo sape....Porquè ?

davide
davide | 17th Jan 2016, 17:17
Eccolo lì, "Pablito" Ganassa! Madre francescana né costumi, nobiltà ispagnola (de)caduta dai tempi dell'occupazione del milanese!
Pensavo figlio di papà con fabrichètta, sia mai invece che la famiglia abbia lavorato in propria vita. E figliol prodigo preferisce seguire le orme del padre, sebbene decida di esser lui stesso francescano nei modi per essersi scelto ugelli con cui hablar! 3-mendo!

anonymous
insert username
insert antispam code
captcha captcha refresh