Stessa spiaggia, stesso mare

La rivincita dell'uomo ranocchia! Stesso fisico da fiato mozzato, forse solo qualche acciacco in più rispetto a un anno fa. E una palla al fresco fuori dal bocserino ascellare. La sicurezza del solito posto sotto l'ombrellone negli ultimi trent'anni lo fa sembrare ringiovanito, se non altro rispetto a un provato Stupid Dave alle prese col trasloco quotidiano di passeggino, giochi, asciugamani.

Fabio
Fabio | 23rd Aug 2016, 22:27
Ah ! Que bello ! ancor l'uom ranocchia !! si certo ! è il tipico abitante dell'ombrellon affianco! Ognun su liguri rene habe uomo ranocchia al fianco se l'isguardo ardisce di roteare ! Sono loro, son cosi'. Nulla cambia tra un anno et l'altro son sempre cotelli color che all'ombra leggon libbri dal macigneo contenuto. Libri da molte libbre. Iscrittori mai sentiti. Et poi per scoprir che un cazzo han capito !!

L'uom ranocchia è uno di noi ! Anche il sottoscritto doppo 37 anni passati all'ombrellon 210 è un po' uom ranocchia. Che libbri non legge se non i titoli delli altri uom ranocchia !!

davide
davide | 24th Aug 2016, 22:09
> Sono loro, son cosi'. Nulla cambia tra un anno et l'altro

Uguali, identici, forse un pò più claudicanti e meno "aquile" dell'anno prima. Ma loro vivono bene nella loro tranquillità: stessi giorni dell'anno prima, stesso ombrellone, stesse abitudini!

anonymous
insert username
insert antispam code
captcha captcha refresh