Giorni frenetici ma monotoni.

Pizza Dave

Non si parla di nuova occupazione per Stupid "Pizza" Dave, ma della qualità quotidiana della vita, una pizza. Svegliarsi presto, preparare la colazione per la family, sistemare le stanze, il bagno e la cucina prima di accompagnare Giulia all'asilo e poi di corsa al lavoro. Dialoghi in inglese per l'80% del tempo, 8 ore e 30 minuti di intensa dedizione alla causa e subito di nuovo in sella per tornare in tutta fretta a casa per la cena della bimba, (magari da solo perché Nadia lavora ancora). Bagnetto, un pò di giochi e la lotta per addormentare la piccola. Stremato, Stupid Dave si inebetisce di fronte a TeleSciusciaNèbia bevendo una birretta, con la pizza (questa sì, la sua vera cena) magari ancora sullo stomaco.

License: cc by-nc-sa

Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-ShareAlike 4.0 International License.

Fabio
Fabio | 01st Apr 2017, 10:34
Se mi dici che tu mi ami non ci credo però,
è un peccato se non mi ami, questo almeno lo so
sandwich man, sandwich man
cartellone di cinema che passeggia per la città
sandwich man,
sono io, sono io caricato di immagini
che mi dan le vertigini, sono io
sento la mia vita che sta diventando un film
sì, ma l'ho già visto e non mi piace questo film...
c'era musica e pianto e lui diceva: "è colpa mia"
c'era sogno e possesso e lei diceva: "è colpa tua"
voglio gli indiani, non voglio l'amor!

Ha parlato lui prima e adesso lei parla per due
"io, non sono una cima"...forse sì, parole sue...
voglio gli indiani, non voglio l'amor!

"che peccato che non mi ami", che peccato però...
stanno lì mani nella mani senza dire di no...
parli tu, parlo io...trascinando per la città
le parole del cinema...parlo io...
parla tu, parla tu...tanto io mi nascondo qui
in un sandwich della reclame...parlo io...
la domanda è rosso fuoco e la risposta è blu
la domanda è rosso fuoco e la risposta è blu
sandwich man, sandwich man...
sandwich man...

La primera cossa che sovvennemi in mi distorta mente è lo testo di codesta belisima canzon del Conte che canta e conta di pinturar co parolle situazion que semeja. "Voglio gli indiani, non voglio l'amor" egli crita forse a subgerir che come dicea colui la qual vita spericolata dal Vasco fu pinta "la vita è correre, tutto il resto è attesa". Oppur la frase "sono io sono io caricato di immagini....ma l'ho già visto e non mi piace questo film". Claro: co' tutte quelle imagini di salume piccante non piacerà certo ad egli che le dian del salame! Comprendo et condivido !

Abbia la pazienza che sol vuolci tempo...la solità pizza trasformerassi in sinfonia di miste portate, entrèes, primi, secondi, dessert, caffè, ammazzacaffè! La solita musica sarà tosto volta in orchestra andante con moto et verrà..magno divertimento !!

davide
davide | 06th Apr 2017, 21:56
Fabius, troppo positivo! La vita di Stupid Dave riserva sempre (banali) sorprese, spesso negative! Pessimismo e fastidio (di stomaco a causa della pizza...).

anonymous
insert username
insert antispam code
captcha captcha refresh