Freddo paura!

Bike to work

Niente ferma il buon Dave di fronte al risparmio economico che comporta una sana biciclettata verso l'ufficio: neve, nevischio, freddo atroce in-da-face. Ma il nostro eroe è preparato: bande catarifrangenti, luci led, cappellino, guanti, giubbottone invernale. Nulla può fermarlo: forse giusto giusto il freno posteriore ghiacciato. Attentooooooooo!

Disperazione settimanale: per poco non ero qui a raccontarlo. Freno ghiacciato di merda!

License: cc by-nc-sa

Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-ShareAlike 4.0 International License.

Fabio
Fabio | 01st Mar 2018, 22:01
Oibo ! Cave Bigam cum glacialis clima !! Peligrosissimo l'è il bigar con codeste temperature !! Dave, que increivile coraggio! Le temperature mattutine di codesti giorni l'erano ben più basse delle più basse mai provate insieme sul grande flumine in quelle sere sbandate, in quelle gelide sere sbronze a zonzo fino a notte fonda persi tra le nebbie e sotto i temporali verso i campi della padana superiore per giunger nel loco dove l' caseario odor profferiva parole di benvenuto ai tre o 4 o anche 5 compagni di follie !! In codesti giorni io mai provai simile frio !! Lungo l' vialon a -3 per giunger finno a -7 nelle alte terre di brianza !!
Per quanto nel tabarro, con sciarpon che tutto avvolge et copre, con le orecchie chiuse da un cappellon di acrilica flanella dai mille archi voltaici sfrigolanti nel buio delle albe, codesto freddo penetraba dalle nari et percorrendo tutto l'albero et distribuendosi ben infra li humani tessuti, congelava ogni cosa li dentro et in fin n'andava dall'escappamento giusto un filo più tiepidino. Ah ! Besssssccccctia che freccccccc !!!!

davide
davide | 08th Mar 2018, 20:48
Ancora vivo e in questi giorni si sta pure meglio, in termini di temperatura. Certo che il frecc di settimana scorsa... Brrrrrrrrrrrrrrrrrrrrr,

anonymous
insert username
insert antispam code
captcha captcha refresh