Tra poco finisce il congedo

I giorni della mer*a

Mattinate indaffarate in quel di Villa Nadia: pupo da cambiare e intrattenere, Nadia da aiutare a causa dell'influenza che s'è beccata, visite pediatriche, spesa al supermercato, spesa in farmacia. Pomeriggi liberi? Macché, c'è da prendere Giulia alla scuola materna e portarla al parchetto (nonostante il freggh). Finita qui? Non proprio. A ridosso del termine del congedo, una telefonata terrorizza il buon Dave: qualcuno vuole assicurarsi che il suo ritorno alla scrivania sia vicino...

 

License: cc by-nc-sa

Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-ShareAlike 4.0 International License.

 

Finalmente!

Benvenuto Giacomo

Dopo tante peripezie, finalmente il momento tanto atteso. No, chissene delle piastrelle del bagno! Evviva l'allargamento della famiglia: "Benvenuto Giacomo, ti presento la sorella maggiore, Giulia!".
Anche i più perversi hanno un cuore!

Ispirazione settimanale:

License: cc by-nc-sa

Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-ShareAlike 4.0 International License.

 

Capitalismo a go-go.

Sant'Amazon

Quasi dicembre ma Stupid Dave non ha avuto tempo di pensare agli addobbi di Natale a causa del caos della casa nuova. Tutto in giro è un fiorire di lucette, ghirlande e alberi da prepare a Sant'Ambrogio. Ma è un altro il santo (laico) a cui fa riferimento il poveretto: Sant'Amazon! Albero, luci e regali acquistati a manetta tramite l'applicazione, rinnegando in un batter di ciglio tutto quello per cui ha sempre combattuto (scelte responsabili, basso impatto ambientale). Quest'anno va così...

Disperazione settimanale: e sti cazzi, zero tempo.

License: cc by-nc-sa

Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-ShareAlike 4.0 International License.

 

Autunno.

Le Malefacce

Serate piovose e piene di pericoli tra storie di animali e animali in carne (e ciccia) e ossa. Giornate stanche che si trascinano: hai già smesso di correre Dave? Nessun chilo perso e la sera ancora in una squallida stamberga a tracannare pessima AXX. La violenza probabilmente ti desterà (o semplicemente e giustamente ti seppellirà).

Disperazione settimanale: stanco, abbruttito, stordito dall'alcol. Non immaginavo così né l'autunno né l'ingresso in casa nuova.

License: cc by-nc-sa

Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-ShareAlike 4.0 International License.

 

Che belle le storie della buonanotte!

Le favole di papà

Da qualche giorno la piccola Giulia preferisce ascoltare le favole della buonanotte piuttosto che leggerle insieme a papà Dave. Bravo Dave, modern dad! Leggi tutte le favole piene di animali, ma quando Giulia si addormenta preparati a rifugiarti sotto le coperte, perché di animali la città è infestata. E non solo la città, sigh!

License: cc by-nc-sa

Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-ShareAlike 4.0 International License.

 

Casa nuova!

La custode

Nuova casa, nuove abitudini, nuova custode. Sempre presente, anche quando credi di averla sfangata, caro Dave! Alza le ruote bagnate della bicicletta dall'odiosa passerella in moquette, non darle nessun appiglio perché possa iniziare a blaterare ponendo mille domande sul perché e sul per come, cercando di indagare sulla sfera privata della famiglia. Impertinente, invadente ma subdola: sempre sorridente, ma ti citofona tre volte al giorno, ti bussa la porta due. Ocio Dave!

Disperazione settimanale: non se fidarmi oppure no. Sicuramente è una brava persona, ma sembra che dietro l'invadenza ci sia un secondo fine. Fides mìa!

License: cc by-nc-sa

Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-ShareAlike 4.0 International License.

 

Finalmente!

Il trasloco

Primi giorni in casa nuova. Un (bel) pò di disordine ovviamente: scatoloni ovunque, pochi vestiti disponibili, oggetti indispendabili finiti chissà in quale contenitore ben nascosto dietro il marron del cartone e dello scotch da pacchi! In più: avanti e indietro, avanti e indietro portando le ultime cose rimaste. Dave, ricordati di buttare le cianfrusaglie, non portare pesi inutili nella nuova avventura! Elimina il superfluo e gli errori orrori passati! Difficile, molto difficile. Troppo tardi Dave, in bocca al lupo: buona sudata adesso e buona disperazione futura!

License: cc by-nc-sa

Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-ShareAlike 4.0 International License.

 

Quasi, quasi...

La SOFFRANZA e la POSSANZA

In attesa di una casa nuova funzionante (che dovrebbe arrivare) e di una macchina nuova (che quasi certamente non arriverà), Stupid Dave combatte le sue ansie da prestazione (nonché da risparmio!) traslocando da solo la metà delle cianfrusaglie di casa. Con la gloriosa Ibiza sarà un bagno di sangue ma sicuramente una degna prova del machismo più sfrenato. Aspetta un momento... Cosa meglio, invece, di un economico noleggio giornaliero di un mostro della strada? Vai Dave, spacca tutto!

Disperazione settimanale: l'ho fatto veramente. Perché soffrire con mille viaggi in una macchinina piccola e poco spaziosa? 40 euro per 24 ore di pura violenza stradale. Basteranno un paio di viaggi col Fiat Talento che ho noleggiato, ma vuoi mettere che goduria aprire e chiudere i portelloni caricando e scaricando mobilia e scatoloni??? Machismo puro, questo ritrovato! Sono gasatissimo!

License: cc by-nc-sa

Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-ShareAlike 4.0 International License.

 

Quasi in dirittura...

Flaming ass

Ari-vaffanculo! Molteplici ed eterni problemi per la casetta nuova della famiglia. Dopo le porte consegnate con un mese e mezzo di ritardo, dopo una fornitura di piastrelle sbagliata del 30%, ecco la cucina modulare (quindi nemmeno su misura) costata MOLTI soldi montata a cazzo di cane, tutta storta e asimmetrica. Ocio Dave, il prossimo passo sarà il fuoco che esce dalla tazza del cesso!

Disperazione settimanale: adesso ammazzo qualcuno. Non è possibile. Decine di migliaia di euro per dover LITIGARE fino all'ultimo: preventivi non rispettati, progetti approvati ma mai eseguiti correttamente, consegne ritardate (quando al telefono ti dicono "Domani consegniamo" e poi non li rintracci per due settimane).

License: cc by-nc-sa

Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-ShareAlike 4.0 International License.

 

Forse una piccola soddisfazione.

La vasca (Still wet dreams)

Ancora sogni bagnati per Stupid Dave: tra i casini di casa, forse una buona notizia. Fornitori talmente cialtroni da non aver (fino a oggi) fatturato il materiale consegnato in quel di luglio, al contrario di quello di settembre. Sogna Dave, sogna: sogna un bel bagno con vasca da 350 euro re-ga-la-ta. Vivila appieno: mangiaci, dormici, lavaticisi, sbadigliaticisi! Sperèm, sarebbe una magra consolazione per i soldi spesi in più (e male)!

Disperazione settimanale: ritardi e problemi, ma con sorpresa. Contestando doppie fatturazioni (supercialtroni che non siete altro!!!) vengono fuori CHILI, METRI di materiale consegnato ma mai fatturato. Brutta stronza, te la farò pagare (perché io, di più, non pago).

License: cc by-nc-sa

Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-ShareAlike 4.0 International License.

 

Prima o poi esplodo

Le piastrelle (Wet dreams)

Eh niente, non ce la fanno. Casa consegnata in ritardo per colpa di una stronza fornitrice di piastrelle: calcoli sbagliati di 7 metri quadri, piastrelle mancanti, e i sanitari? Desaparecidos. Sogni bagnati (di sudore) per Stupid Dave: come accogliere i futuri opsiti senza cesso montato? Come farano a utilizzare il bagno? Beh, Dave, una soluzione comunque si trova. Sigh.

Disperazione settimanale: stronza, ladra, incapace, me la pagherai!

License: cc by-nc-sa

Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-ShareAlike 4.0 International License.

 

No, non il pittore!

Testa di Picasso

In questo periodo di cambiamenti Stupid Dave presta molta attenzione alle misure. La famiglia si allargherà, la casa nuova è più grande, ma qualcosa resta piccolo. Certo, il pipino: ma non stiamo parlando di quello. L'automobile: la gloriosa Seat Ibiza1.4 benzina allestimento Style difficilmente potrà servire dignitosamente la family. Occorre informarsi, valutare bene i costi e... Mah... Mah... Un abile venditore coglie l'occasione e mostra la C4 Picasso: FAN-TA-STI-CA! Dentro: un'astronave, grandissima, comodissima, allestitissima! Fuori bel design in misure non eccessive. E' fatta, dev'essere tua Dave! Aspettane una usata nella concessionaria ufficiale e preparati a soffrire ancora per il parcheggio: ma bello comodo!

Disperazione settimanale: giretto sabato-pomeridiano tra vetture usate in quel della Citroën di Gattamelata. Che bellaaaaaaaaaa la C4 Picasso (oggigiorno Spacetourer), anche la C4 Grand Picasso, ma solo diesel... E coi futuri blocchi milanesi, meglio benzina.

License: cc by-nc-sa

Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-ShareAlike 4.0 International License.

 

Dài, ultima settimana di lavoro prima delle ferie!

La bici di quartiere

Aaaaaaaah! Sono arrivati TRE-GIORNI-TRE di ferie per Stupid Dave! Lontano da Milano? Giammai. Lontano dall'ufficio? Macché, si entra prima delle 8.30. Quindi? Niente moglie, niente bimba, niente suocera, tutte al mare!
Cosa c'è di meglio per potersi svegliare alle 6 del mattino per organizzare il trasloco nella cantina della casa nuova? Sigh, che fatica... Ma non ti saresti dovuto riposare? Inoltre: come mai quelle cianfrusaglie pesano così tanto?

Disperazione settimanale: sveglia alle 6 per riordinare e traslocare di cantina. Sarò al 20% del totale, un massacro. Però... Sono liberoooooo! Wink

License: cc by-nc-sa

Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-ShareAlike 4.0 International License.

 

Eccomiiiii

Jolly Dave

Non ti preoccupare, Dave. Affidati ai professionisti. Certo: qualche incognita ci sarà, ma che sarà mai? Si discute e si rientra nei ranghi (e soprattutto nei costi). Il piatto doccia pagato uno sproposito non può essere installato nel modo corretto perché il sottofondo è troppo basso? Serve una soluzione rapida (ma non indolore)? "Non vi preoccuparte, ordiniamo qualche piastrella jolly e tutto torna a posto". Preventivo? 470 euro. Gioco il jolly. O forse no.

Disperazione settimanale: porconi su porconi. 4 metri lineari di piastrelline angolari di merda!!!

License: cc by-nc-sa

Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-ShareAlike 4.0 International License.

 

Come un camion in piena faccia.

Corri Dave, corri!

Una telefonata che ti paralizza. Fissi lo schermo in ufficio per mezz'ora, pensandoci e ripensandoci. Come ampiamente documentato da tutta la tua vita, non puoi affidarti a nulla che non sia tangibile, allora ti riprometti: "Se va bene, smetto di bere!". Troppo facile (???) Stupid Dave, basterebbe stare seduti e sforzarsi un pochino. "Se va bene, mi rimetto in sesto con qualche allenamento!". Questo sì: alzare il culo lardoso e prendere in mano il proprio avvenire, cercando di fare qualcosa di positivo per sé stessi, sempre col pensiero a quello che avrebbe potuto essere e, meno male, non è stato. Pazienza dei problemi giornalieri, gli altri si interrogheranno, capiranno in futuro, o forse no, amen.
Domani sveglia presto: corri Dave, corri!

Disperazione settimanale: è andato tutto bene, magari più avanti ne parlerò col sorriso (amaro), ma sempre con grande spavento.

License: cc by-nc-sa

Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-ShareAlike 4.0 International License.

 

Questo blog ormai è diventato un luogo di sfogo: frustrazioni, malversazioni sessuali, stanchezza e risparmi volatilizzati. Me ne dolgo.

Pisolo Dave

Basta, fatelo riposare! Soldi, bimba, corse in ufficio e poi subito verso casa, telefonate col notaio, preventivi gonfiati, problemi logistici. Disperazione e bisogno di un bel pisolino.

Disperazione settimanale: l'amore di Giulia per la storia di "Biancaneve e i sette nani".

License: cc by-nc-sa

Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-ShareAlike 4.0 International License.

 

Si parte, pronti?

Uno-due-treeeemendo!

Proprio oggi sono inziati i lavori di ristrutturazione in casa. Sopralluogo d'ordine col geometra, incaricato di seguire i lavori, e con la squadra di operai. Certo che se Stupid Dave non si mettesse di mezzo... "Magari potremmo demolire questo muro". BOOM! Detto, fatto.

License: cc by-nc-sa

Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-ShareAlike 4.0 International License.

 

Giovedì --> Lunedì.

Mamma li tirchi!

Ci siamo (ancora)! Ultime firme autografe e da lunedì inizieranno i lavori di ristrutturazione della magione. Timori di cosa gli operai potranno scovare tra muri e pavimenti! Tesori nascosti? Nonne murate da nipoti denegenrati per godere della pensione alla facciazza dell'INPS? Più facilmente generiche "problematiche" che faranno lievitare i costi sin da subito. Bevi Dave, bevi per cadere in un'allucinazione costante fino alla data della consegna. Ti conviene.

License: cc by-nc-sa

Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-ShareAlike 4.0 International License.

 

Si parte...

Red carpet

Come i veri VIP Stupid Dave firma autografi a richiesta, molte richieste. Peccato che la firma sia apposta su assegni di acconto dai molti zeri... Attento Dave, conta bene!

Disperazione settimanale: mamma quanti soldi...

License: cc by-nc-sa

Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-ShareAlike 4.0 International License.

 

In ritardissimo e senza idee, bleah!

25 aprile

Festa della Liberazione per l'Italia, giornata di riposo per il nostro eroe: classica grigliatona a casa di Chiara, all the family, birra à gogo e (forse) una mezz'oretta di sano riposo senza pensare agli impegni, ai soldi, alle spese, alla casa nuova. Goditela Dave, che il risveglio sarà come sempre amaro! Rilassa le chiappe, almeno oggi!

Disperazione settimanale: quei (quasi) 30 minuti di sonno senza pensieri di ieri pomeriggio. Fantastici, come mi siete mancati!

License: cc by-nc-sa

Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-ShareAlike 4.0 International License.

 

Avrei preferito il solito viagra-spam!

Febbre a 42(k)!

In un assolato giorno primaverile, un'e-mail richiama l'attenzione del nostro Stupid Dave: "Preventivo per ristrutturazione casa Sig. Stupid Dave!". Meno male, era un pò che aspettav... AAAAAAAARGH! 42.000 euro, IVA esclusa! AAAAAAAAAAAAAAARGHHHHHHHH! Il resto, possiamo ben immaginarlo!

License: cc by-nc-sa

Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-ShareAlike 4.0 International License.

 

Vabbè, una settimana volata, 99% del tempo dedicato ad altro, 0.5% dedicato al disegno e 0.5% dedicato a scrivere questo post. Una vergogna.

Mutuo sluttery

Stupid Dave decide di mettere sul piatto della bilancia le alternative per finanziare l'acquisto di casa: da una parte la vendita (mal pagata) di propri organi sottobanco, dall'altra un estremo e duraturo bruciore, ma integrità di corpo (ma non morale). Cosa avreste fatto al suo posto? A costo di spezzare cuori e rubare pezzi di marciapiede, eccolo in veste Melsoux pronto a circuire il primo cliente! Picchia duro (con la mazza in testa!) e svuotagli le tasche! Certo che potresti trovarti qualcuno di meno pezzente di uno che fa il pu**an tour in bicicletta.

License: cc by-nc-sa

Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-ShareAlike 4.0 International License.

 

Mutuo o mutua?

ASSicurazione

Quante scartoffie per una semplice richiesta di mutuo. Documenti anagrafici, fiscali, bancari, lavorativi. E che sia tutto bello stampato, giammai in formato elettronico! Per non cadere nella vasca degli squali, Stupid Dave si affida all'unico esperto di guardia di finanza che conosce. La strategia è semplice: portare tutti i fogli necessari e essere pronto a ipotecare qualcosa di superfluo. Anche perché in banca sono inflessibili: ASSicurati fino all'ultimo pelo del bùs del gnao e FORSE il mutuo sarà accordato!

License: cc by-nc-sa

Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-ShareAlike 4.0 International License.

 

 

Ubiquità questa conosciuta!

Rose rosse per teeeee Tyra

E siamo giunti al quarto anniversario di matrimonio. Periodo un pò (troppo) full per Stupid Dave tra asilo, spese, corri di qua, corri di là, casa nuova, mutuo, preventivi. Ma non sia mai che non si festeggi un evento così importante con un bel mazzo di fiori! Magari sarebbe meglio riposare un pochino prima di fare figuracce (e di rischiare del proprio)!

License: cc by-nc-sa

Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-ShareAlike 4.0 International License.

 

Prosegue l'avventura della casa.

Preliminare

Atto secondo. Stupid Dave (e Nadia) firmano dal notaio il contratto preliminare di compravendita della nuova abitazione. Un pò di burocratese per farsi consegnare le chiavi per le opere di ristrutturazione in cambio di un ASSEGNONE immenso. Scambio congruo? Mah... Certamente meglio questa transazione di preliminari di altro tipo in compagnia di altre persone!

License: cc by-nc-sa

Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-ShareAlike 4.0 International License.

 

Dopo il notaio, il mutuo.

Mutuo mon dulur

Dopo aver accettato il preventivo di un notaio (ovviamente il più basso tra i cinque confrontati!), Stupid Dave è alle prese con la scelta del mutuo. Scelta... Diciamo "valutazione" del cappio trentennale: tasso fisso, tasso variabile, spread, spese d'istruttoria, imposte, assicurazioni scoppio/incendio/invalidità/morte/resurrezione, ricerche online. Ma forse, italian way, la ricerca tramite conoscenze può essere l'arma in più? O no? Attento Dave, arma rettale!

License: cc by-nc-sa

Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-ShareAlike 4.0 International License.

 

Pietra miliare!

Casa mia (?), casa mia (?)

Dopo anni di ricerche Stupid Dave e Nadia finalmente riescono a compare casa! Dopo un'estenuante trattativa (primo pizzicorino alle chiappe), il prezzo finale (seppur alto) è sceso, e non di poco, dalla richiesta iniziale: questa volta Dave sembra aver fatte le cose per bene anche se, ovviamente, avrebbe preferito spendere un pò meno (secondo dolorino).
I due sono in fase di richiesta preventivi per progetti di ristrutturazione, notai, mutui. E qui i dolorini aumentano di intensità e frequenza: "5k di qua", "10.000 euro di là", "meno di 20.000 non si fa". Preparati Dave, perché qualcuno sta già lubrificando (a sabbia) le armi per i mesi a venire!

Disperazione settimanale: accettata la proposta di acquisto, partiamo coi soldi, le firme, gli strangolamenti monetari della vita moderna. Neanche il tempo di fare un brindisi!

 

non ce la faccio più... 5 minuti per aggiornare la mia presenza nel MIO sito me li prendo.
che dire di questo 2009? sto impazzendo con la casa nuova:

- l'ikea non mi ha ancora consegnato la cucina,
- metà dei caloriferi non vanno e intendono spaccarmi i muri appena stuccati e ridipinti. ah, già: naturalmente vogliono che io e nadia paghiamo le spese per poi (forse) rimborsarcele tramite assicurazione,
- la cantina non salta fuori fino al 20 gennaio (e chissà se per quella data l'avremo veramente), siamo costretti a vivere con mobili smontati e scatoloni in casa perché non possiamo portarli giù.

sto impazzendo con la casa vecchia:

- devo disdire la vecchia TARSU ma pagherò comunque fino a fine febbraio perché la vecchia amministrazione non mi ha avvisato per tempo,
- QUELLE MERDE di fastweb non mi hanno ancora disdetto l'abbonamento di via bengasi dopo più di due mesi. teste di cazzo bastardi, non sanno neanche dove abito, non mi potranno addebitare nulla, anche se devono a me e matteo 80 euro,
- l'amministrazione ha ancora in ostaggio la caparra di 2800 euro (metà sono di matteo) fino a quando non verificherà in che stato è la casa.

stasera vado da quella a cui io e nadia dovremmo (perché oramai il condizionale è proprio d'obbligo) pagare l'affitto. gennaio salta, mi spiace per lei, ho solo voglia di dirglielo in faccia invece che con una semplice email o metterla di fronte al fatto compiuto. va bene essere giovani e avere spirito di adattamento, ma ora si esagera: se devo adattarmi a lavarmi la mattina in un bagno sui 10 °C lo faccio. ma non mi possono chiedere né di essere contento, né di pagare per dei servizi di cui non usufruisco.

ho iniziato il 2009 in modo belligerante, lo so, ma non avevo fatto buoni propositi. d'altronde li ho fatti nel 2007 e nel 2008. della lista restano solo:

1. fare un sacco di soldi
2. eliminare i miei nemici (che stanno aumentando di anno in anno...)

stasera inizierò col numero due. angry