Pausa caffé!

Coffe break

Un bel cafferino della macchinetta prima di iniziare con la giornata lavorativa. Stupid Dave aspetta educatamente il suo turno lasciando spazio a un paio di colleghi giunti prima di lui in area relax. Peccato che qualcun altro, FOTTENDOSENE della fila, passi bellamente davanti. Alle giuste rimostranze, un fetente energumeno aggredisce Stupid Dave con una testata sanguigna (e sanguinaria).

Disperazione settimanale: educazione e rispetto, questi sconosciuti. C'è gente? Aspettate! Siete arrivati per ultimi? Non saltate la fila in mensa per prendere il primo piatto uscito dal forno! Cafoni!!!

License: cc by-nc-sa

Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-ShareAlike 4.0 International License.

 

Da vita pizzosa a vita vera!

Śiva Dave

Ancora tutto solo per giorni insieme a Giulia, ma questa volta con uno spirito diverso: basta lamentele e basta stanchezza. Con la forza (?) di due-quattro-sei-mille braccia il papà moderno cucina, affetta, sbevazza (ovviamente), cambia pannolini, pulisce casa, gioca con le bolle e con qualsiasi altra cosa decida la piccolina, ripara biciclette e rubinetti, fa bagnetti, scopa per terra, riordina i giochi e riassetta le camere, fa lavatrici su lavatrici e, naturalmente, stende i panni. Il tutto con una pace dei sensi invidiabile, anche se sospetta. Il segreto? TANTO caffé (ma proprio TANTO) e birretta fresca al punto giusto. Il punto di rottura è dietro l'angolo.

License: cc by-nc-sa

Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-ShareAlike 4.0 International License.

 

Indietro di 20 anni, signori miei, un deficiente.

Urlùch

Da oggi Dave non sarà più semplicemente "Stupid", ma addirittura, udite-udite, urlùch, allocco in milanese! Intento a recarsi al lavoro in bicicletta, decide di tornare sui suoi passi per scattare una fotografia. Leggero colpo di freno sul (dannato) brecciolino delle vie del Parco Sempione, curva a destra, "OCIO, OCIO, troppo veloce, troppo stretta, OCIO, OCIO!" Dust-in-da-face (e sui vestiti nonché alcune escoriazioni) for Stupid Dave, te se propri un pirla urlùch! Come da bimbi senza le rotelline, ma si può essere più cretini? Oltre ai numerosi tentativi di sopravvivere al traffico cafone milanese, occorre maggior brivido nella tua insulsa vita? Pirla! Anzi: urlùch!

Disperazione settimanale: ovviamente un volo come non ho mai fatto in vita mia in bicicletta. Il titolo? Viene dal quiz giornaliero che un bar in Via San Marco angolo Via Moscova, il Domm, rivolge ai suoi clienti: "Caffé gratis per chi indovina la parola in milanese di oggi: urlùch". Di fronte alla mia ovvia ignoranza, mi è stata data la spiegazione. 5 minuti dopo mangiavo polvere nel Parco Sempione. Nota: il caffé al "Domm" costa 90 centesimi, con scontrino, EROI!

License: cc by-nc-sa

Creative Commons License
useless thursday by davide favia is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-ShareAlike 3.0 Unported License.
Based on a work at sitoz.org.
Permissions beyond the scope of this license may be available at http://sitoz.org.