E' pur sempre giovedì, ma io sono sempre in ritardo, estremo questa volta!

Trio Drombo Ti Trombo!

Periodo un pò fiacco per l'inventiva, ecco che gli appassionati di Useless Thursday vengono in aiuto con preziosi suggerimenti come Fabio nei commenti dell'uscita precedente. A voi il Trio Drombo Ti Trombo. Nome-omen per questi sbandati dei quartieri milanesi: il goffo Tonzula (il baffo), lo sfortunato Boyazzi (il cummenda) e la bellissima e sexy (argh!!!) Miss Dronio (il Giampi). U diu...

License: cc by-nc-sa

Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-ShareAlike 4.0 International License.

 

Annus horribilis quasi finito, meno male... Buon 2017 a tutti!

Xmas of fever

Lazzaretto in casa Stupid Dave: Giulia e Nadia con 40 di febbre, l'unico uomo in casa deve restare sano il più possibile per adempiere a tutti i compiti casalinghi. Non sarà un banale 38.5 a fermare il nostro eroe, occorre trovare subito un rimedio farmaceutico baço precio all'angolo della strada. Il cummenda consiglia due pilloline blu in cambio di pochi euro. Ma non è che fanno parte della sua scorta personale per tenere duro in vista dello spettacolo dell'ultimo dell'anno a "Il teatrino"? Bleah...

License: cc by-nc-sa

Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-ShareAlike 4.0 International License.

 

E anche quest'anno i nostri non-eroi ce l'hanno fatta (a sopravvivere)... Buon Natale!

La Malavigilia

Appuntamento prenatalizio con la cena alla Malanotte, menù attentamente selezionato e cucinato (sì, ma quando?) dal baffo: "Avanzi della settimana e panettone artigianale 5 euro, vino in bric incluso". Il ritardatario (e braccato) Giuàn arriva giusto giusto per l'inizio dell'aperitivo e, visti gli sguardi dei presenti, non so se sia un bene!

License: cc by-nc-sa

Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-ShareAlike 4.0 International License.

 

Avanti con Neuro Euro 2016!

Apatia portami via

Italia vincente, baffo sorridente. Quale miglior modo per guadagnare di più che offrire Italia-Germina in tivì sabato sera? Menù popolare nella qualità MA non nel prezzo, raddoppiato per l'occasione. E mentre alcuni avventori mmmmbriachi se la ridono nel retrobottega, qualcuno dispera di poter raccimolare l'ingente somma entro pochi giorni! E il baffo se la gode...

License: cc by-nc-sa

Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-ShareAlike 4.0 International License.

 

Difficile ispirazione questa settimana...

Man in the middle

Che succede? Perché il cummenda è in fuga? Da chi? Da cosa? Da quell'ombra inquietante che proietta alabarda notturna negli incubi di Useless Thursday? Porque? Porque Pablito hai dovuto tirare ancora troppo la corda con l'ennesima sventurata che ha avuto il (dis)onore di conoscerti? E' questo quel che cerchi? Essere il Man in the middle (aka "Sandwich") tra il muro e un pericoloso energumeno dalla feminin sembianza ma dal segreto ASSAI indigesto?
Chi sarà mai l'inseguitrice/inseguitore? Temo. Tremo. Sprangate le porte! Scappa Pablito, scappa! Quante domande, mi gira la cabeza.

License: cc by-nc-sa

Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-ShareAlike 4.0 International License.

 

E andiamo avanti...

Test

Prosegue la pantomima di Stupid Dave (alias la brutta copia del cummenda). Sempre più spavaldo ai colloqui: "Ahahahhah! Faccio di qua, faccio di là! Problemi? Vi trovo la solution!". Ingenuo fu il recruiter: "Bravo, ottimo spirito! Mi piace! Dopo tre colloqui il prossimo (ma non ultimo) step è un piccolo questionario tènnico di 50 minuti, ma con la sua esperienza ci vorrà poco. A dopo!". Auzz Stupid-cummenda-Dave, spesso tiri troppo la corda. Come uscirne salvando la faccia? Ed è pure scattato l'ape-time! "Amata AXX, perché mi vieni in mente tu invece dell'algoritmo più performante?".

Disperazione settimanale: ARIVAFFANCULO! (Ovviamento non a te voi, cari lettori, ma alla situescion!).

PS: lo so, la prospettiva è sbagliata. PAZIENZA! AAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAH!

License: cc by-nc-sa

Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-ShareAlike 4.0 International License.

 

Dubbi, fatica, ansia. Settimana pessima.

Alla grande

Stupid Dave in forma smagliante smagliata: la caricatura del cummenda imperversa negli uffici di Milano sparandone una peggio dell'altra nel tentativo di ingolosire qualche stolto recruiter. Ma le chiamate tardano ad arrivare, i feedback d'altronde non possono essere positivi di fronte a un candidato che risponde: "Appuntamento alle 18? Ué pirlètti, proprio mentre mi scatta l'ape-time?". Ed eccolo lì Stupid Dave: ben presto collassato nel proprio vomito e nella propria ORINA sul marciapiede antistante La Malanotte, tra le sadiche risate dei presenti. Che brutta immagine, degna solo di questo periodo lavorativo. Ma forse meglio così: svegliarsi alle 3 di notte cercando di tornare a casa senza pensare al domani.

License: cc by-nc-sa

Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-ShareAlike 4.0 International License.

 

È ora di rimboccarsi le maniche!

Coaching

Stupid Dave decide di passare al contrattacco! Basta con la depression! Basta con l'istinto omicida! Il mercato del lavoro è lì. Buttatici a capofitto, Dave. Prima che qualcuno lo faccia al posto tuo (di buttartici).
Ma come fare per trovare un posto di lavoro decente? Con quell'aria da stupidotto e la parlata sciolta solo in (raro) caso di ebbrezza non molesta, la vedo dura. Sarai anche professionale Dave, ma qui invece di rivenderti al meglio, rischi seriamente di essere riciclato. Dall'AMSA. Bisogna correre ai ripari! Chi potrebbe darti delle dritte su come affrontare al meglio i colloqui di lavoro? Chi meglio di colui il quale non ha mai lavorato ma è un mago della paraculaggine, artista dell'esagerazione fine a sé stessa, professionista della cialtroneria più becera? Sì, il cummenda è lì per aiutarti. Chissà che fine farai. Prevedo pessima...

License: cc by-nc-sa

Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-ShareAlike 4.0 International License.

 

Torniamo alla vita vera!

"Ti fracasso la faccia di pugni"

Non è bene far alterare Ivan. Lo sa bene Stupid Dave che, in coda al supermercato, sente i brividi risalire per la schiena quando alle sue spalle sente una velatisssssssima minaccia: "Ti fracasso la faccia di pugni" urla Ivan isterico al telefono. Chi osa (molto stupidamente, tra l'altro) far arrabbiare in questo modo l'energumeno? Gli astanti, nel mentre, si congelano cercando di passare inosservati, come in classe durante l'estrazione del volontario per un'interrogazione a sorpresa su tutto il programma.
Intanto c'è qualcuno che cerca di confondersi tra i clienti in quanto non troppo ben voluto dalla cassiera... Chissà come mai, avrà fatto "el drito"?

Disperazione settimanale: un tipo dietro di me in coda al supermercato che ha urlato al telefono esattamente le parole di Ivan!

License: cc by-nc-sa

Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-ShareAlike 4.0 International License.

 

Inizia la sesta stagione, un pò in sordina!

Dallo zozzo

Tyra cede alle avances del cummenda e lo accompagna in "un posto esclusivissimo dove ci tratteranno coi guanti". Ma magari usasse i guanti, lo zozzo! Panini col wurstel a 5 euro, birra a 2? Questa sarebbe l'idea di serata romantica? Tyra sa già come punire il millantatore, altro che wurstel! °_°
Ma un personaggio a noi noto si nasconde dietro l'ape dello zozzone, saprà Masokin investigatore raccogliere maggiori informazioni sulla storia del cummenda?

License: cc by-nc-sa

Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-ShareAlike 4.0 International License.

 

Prima uscita dell'anno, ultima della quinta stagione, ma già si pregusta la libidine!

Bel figone

Eccolo il cummenda, intento a raccontarsi ed esaltarsi, come suo solito. Facile di fronte a poérett avvinazzati che non hanno nemmeno voglia di stare a ribattere alle sue sparate. "Stasera champagne!" mentre sorseggia un vino in bric servitogli dal baffo. "Uééé, che musi lunghi proletari! Ahahahhhh!!!". Al quinto bianchino, urlando un pò troppo forte in direzione del proprietario de la Malanotte: "Ué, baffètto, ma chi è quel bel figone biondo seduto là in fondo?" ... ... ... Silenzio in sala ... ... ... Occhi sgranati dei presenti e dell'interessata ... ... ... Tyra??????? Figone??????? Ahiahi, povero cummenda! Mi raccomando: domani tutti presenti per sentire il racconto dell'interessante serata (e nottata). "Ciao bestie, Lapo is nothing!".

Untitled

Devo ancora capire come chiamare questo gruppo di opere, quante farne, con quale tecnica. Però mi sto dando da fare per migliorare e creare qualcosa di decente per Giulia. Senza borchie per una volta. Mi piacerebbe realizzare dei quadretti per la sua futura cameretta, inizio da un grande classico, gli animali del bosco. Per un pò mi eserciterò con l'orso. Obiettivo: capirne l'anatomia, saperlo disegnare in due/tre pose senza ausilii tecnologici, rielaborare in una chiave più "fumettosa".
Ovviamente cercherò di sottrarre meno tempo e meno forze (ne servono, soprattutto per lo stomaco) possibili dal vero Useless Thursday! 

Ovviamente non ho disegnato così, senza ispirazione... Ho seguito dei tutorial, eccoli.

Questo invece su dragoart.com.

License: cc by-nc-sa

Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-ShareAlike 4.0 International License.

 

L'avete chiesto voi!

Il cummenda

Finale d'anno scoppiettante per Useles Thursday, ecco a voi, "Il cummenda"! Un classico della fauna milanese: bauscia rampante e arrivista, arricchitosi con la fabrichèta (sicuramente ereditata dal papi, non per sue capacità), età indefinibile tra i 50 e i 70 anni, accento marcato, un aneddoto a proposito di qualsiasi argomento vissuto OVVIAMENTE in prima persona: "Io conosco, ho viaggiato, è un mio amico!". Esaltato della Milano del boom economico, assiduo frequentatore dei salotti della Milano da bere. E tanto ha bevuto che si è mangiato tutto (che c'entri Tangentopoli?): nulla resta del ricco passato se non gli abiti da alta borghesia (ormai sgualciti) e i ricordi di un passato reso nebuloso dai numerosi bianchini bevuti in solitaria in bar di infima categoria. Ma sarà vero tutto quello che racconta? Chi ha informazioni in merito?

License: cc by-nc-sa

Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-ShareAlike 4.0 International License.