Quest'anno tocca al buon Giuàn farci gli auguri!

Il Villaggio di Babbo Natale

Natale arriva, ma è malinconico, un pò triste. Gli aiutanti di Babbo Natale, trattati come moderni schiavi e pagati due lire (probabilmente da chi ci mangia sopra), non possono che sperare in una breve pausa sigaretta per ritemprare le membra, anche se al freddo e all'ombra della baita prefabbricata.
Come richiesto da Matteo, breve poesia di Natale dedicata all'opera di questa settimana:

Freddo l'inverno, fredda la gente
se vesto da donna son deficiente?
Lavoro per poco, mi spacco la schiena,
stasera solo in casa con una misera cena.
A mezzanotte il panettone mi aspèta,
sperando non me lo rubi il mostro Baslèta.
Domani mattina sveglia alle ott
che il baretto mi attende con tutte le slot!

PS: scusate la fretta nell'esecuzione, sono in super-ritardo per la cena della vigilia!

License: cc by-nc-sa

Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-ShareAlike 4.0 International License.

 

settimana ricca di spu(n)ti, ma povera di produzione, sorry!

il trenino dei giardini

sabato, mentre ero intento a non morire durante la mia corsetta in porta venezia, cosa vedo? il trenino dei giardini! anni che non lo vedevo in funzion... ma cosa... ma porc... diciamo che il conducente non aveva proprio le physique du rôle (ma ci vuole?): enorme, con le gambe incastrate nel carrellino, canotta d'ordinanza, sguardo perso nel vuoto (e ti credo...).

license: cc by-nc-sa

Creative Commons License
useless thurday by davide favia is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-ShareAlike 3.0 Unported License.
Based on a work at sitoz.org.
Permissions beyond the scope of this license may be available at http://sitoz.org.